Bolletta luce: il 4,5% finanzia l'energia verde

Scritto da: -

fotovoltaico-impianto.jpgIn che modo viene incentivata in Italia la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili come, ad esempio, il solare-fotovoltaico? Ebbene, è lo Stato che eroga gli incentivi agli operatori, ma sono soldi che paghiamo noi. A metterlo in risalto è l'Associazione Altroconsumo che al riguardo sottolinea come il 4,5% di quello che paghiamo in bolletta serve proprio a sostenere gli investimenti nelle rinnovabili. Ma il consumatore, almeno sulla carta, può sostenere le rinnovabili anche stipulando contratti di fornitura di energia elettrica con tariffa "verde", ovverosia con quelle tariffe per cui il gestore dichiara di non utilizzare solo le fonti energetiche tradizionali? Ma è proprio così o trattasi solo di una "trovata" commerciale.

Ebbene, Altroconsumo al riguardo propende per la seconda ipotesi sebbene le tariffe "verdi" per la luce sul mercato libero di norma permettano di risparmiare rispetto al mercato tutelato. Ma sul mercato libero, pur tuttavia, le tariffe "verdi" non solo le più convenienti in assoluto, ragion per cui è bene non farsi necessariamente "abbagliare", come afferma Altroconsumo, da una fornitura proveniente da fonti rinnovabili che è più virtuale che reale.

Immagine tratta da: calfinder.com

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!