Decreto Monti: liberalizzazioni taxi rischiano di saltare

Scritto da: -

Il Decreto Monti rischia di trasformarsi nella saga delle liberalizzazioni mancate.

decreto monti liberalizzazioni taxi.jpg

In Italia le tariffe dei taxi non si può dire che siano a buon mercato. Per i più tutto ciò è colpa delle mancate liberalizzazioni in un settore per molti versi “protetto”; sono anni che si parla di liberalizzare realmente ed in maniera sostanziale il servizio taxi, ma poi a conti fatti non si fa nulla se non poca cosa. Ebbene, anche stavolta il settore continuerà a non essere liberalizzato in accordo con degli emendamenti alla manovra finanziaria del Governo Monti che rimandano il tutto alle calende greche. A metterlo in evidenza è stato Casper, il Comitato contro le speculazioni e per il risparmio, sottolineando invece come le liberalizzazioni nel settore dei taxi vadano fatte subito, senza indugi, a fronte comunque di misure a tutela della categoria. Senza le liberalizzazioni le tariffe continueranno ad essere elevate, e nello stesso tempo non viene garantito un servizio taxi a misura di cliente

Considerando che l’attuale Premier in Europa si è occupato di concorrenza, si spera che le liberalizzazioni vengano fatte prima che il Governo tecnico torni a lasciare spazio a quello rappresentato dalla politica.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Risparmioemutui.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano