Conto di base pensionati, gratuito ma non troppo

Scritto da: -

Il Codacons vuole vederci chiaro, e per questo sta valutando il ricorso all'Antitrust.

conto di base pensionati gratuito.jpg

Nell’ambito delle nuove limitazioni sulla circolazione del contante, con operazioni non tracciabili vietate sopra i 1.000 euro, nei giorni scorsi è stato presentato il cosiddetto “conto di base” che potrà permettere ai pensionati ed a coloro che hanno un Isee basso di aprire un conto corrente senza costi. Ma è proprio così? Ebbene, al riguardo il Codacons ha fatto presente con una nota come il conto di base sia a canone zero e senza imposta di bollo per i meno abbienti, ma come in ogni caso ci siano delle limitazioni. Ad esempio, ci sono delle limitazioni sul numero dei prelievi e dei bonifici, con la conseguenza che ci possono essere dei costi oltre certe soglie di utilizzo.

Ed allora il Presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha fatto sapere che l’Associazione sta valutando la possibilità di presentare all’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato un esposto. Questo al fine di valutare e rilevare se, per il conto di base “pubblicizzato” come gratuito, sia configurabile l’ipotesi di profili di ingannevolezza.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.