Economia Italia 2012: allarme rosso prezzi e occupazione

Scritto da: -

Con le nuove tasse l'Erario potrebbe incassare somme minori del previsto. Nuove manovre in vista?

economia italia 2012 prezzi occupazione.jpg

Stando alle previsioni, anche quelle più ottimistiche, il 2012 per l’Italia sarà un anno di recessione, ovverosia di crescita negativa per il prodotto interno lordo nazionale. E con le ultime manovre finanziarie, in prevalenza a base di nuove tasse, la situazione rischia non solo di peggiorare, ma anche di avvitarsi. L’Adoc, in particolare, stima che di questo passo ci sarà da un lato un’impennata insostenibile dei prezzi, e dall’altro una crisi occupazionale grave, gravissima con tagli ai posti di lavoro fino al 20%. A farne le spese non saranno solo le famiglie, ma di riflesso anche lo Stato che, nel cercare nuove entrate con le nuove tasse, a regime incasserà meno del previsto a causa dell’aumento della disoccupazione e dell’ennesima contrazione dei consumi.

Dobbiamo allora aspettarci nuove manovre finanziarie? Pagheranno i soliti noti, ovverosia i lavoratori dipendenti ed i pensionati? Speriamo di no visto che oramai a carico dei contribuenti onesti la pressione fiscale ha raggiunto livelli che fanno rabbrividire.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.