Propensione al risparmio degli italiani aumenta

Scritto da: -

Tutta colpa delle nuove tasse secondo l'Osservatorio della Findomestic ad aprile 2012.

propensione risparmio italiani aumento.jpg

Nel mese di aprile del 2012 la percentuale di italiani pronta a mettere soldi da parte si è attestata al 14% rispetto al 10% del mese precedente. A rilevarlo è stata la Findomestic in accordo con l’ultimo Rapporto mensile del proprio Osservatorio, da cui è inoltre emerso un contestuale calo della fiducia degli italiani su quello che è lo scenario sociale ed economico del Paese. Dal campione interpellato è emerso che i consumatori risentono di quello che è l’impatto negativo legato all’aumento della pressione fiscale. Insomma con le maggiori tasse, considerando che i redditi sono fermi, è immancabile purtroppo il calo della propensione all’acquisto di beni durevoli, dalle auto agli elettrodomestici e passando per gli articoli per la casa.

Basti pensare che ad aprile il 91% del campione interpellato dalla Findomestic ritiene con certezza che le maggiori tasse genereranno un calo dei consumi di beni durevoli.

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 2 voti.