Propensione al risparmio degli italiani aumenta

Tutta colpa delle nuove tasse secondo l'Osservatorio della Findomestic ad aprile 2012.

propensione risparmio italiani aumento.jpg


Nel mese di aprile del 2012 la percentuale di italiani pronta a mettere soldi da parte si è attestata al 14% rispetto al 10% del mese precedente. A rilevarlo è stata la Findomestic in accordo con l'ultimo Rapporto mensile del proprio Osservatorio, da cui è inoltre emerso un contestuale calo della fiducia degli italiani su quello che è lo scenario sociale ed economico del Paese. Dal campione interpellato è emerso che i consumatori risentono di quello che è l'impatto negativo legato all'aumento della pressione fiscale. Insomma con le maggiori tasse, considerando che i redditi sono fermi, è immancabile purtroppo il calo della propensione all'acquisto di beni durevoli, dalle auto agli elettrodomestici e passando per gli articoli per la casa.

Basti pensare che ad aprile il 91% del campione interpellato dalla Findomestic ritiene con certezza che le maggiori tasse genereranno un calo dei consumi di beni durevoli.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO