Avviso bonario Agenzia delle Entrate: ricorso inammissibile

Scritto da: -

Nuovi ed importanti chiarimenti dell'Amministrazione Finanziaria dello Stato sulle caratteristiche di non impugnabilità degli avvisi bonari.

avviso bonario agenzia delle entrate ricorso inammissibile.jpg

Un contribuente non può impugnare, attraverso la presentazione di un ricorso, l’avviso bonario recapitato dall’Agenzia delle Entrate. A farlo presente con un comunicato ufficiale è stata proprio l’Amministrazione finanziaria dello Stato che al riguardo, quindi, continuerà per tali ed eventuali ricorsi, contro gli avvisi bonari, a sostenere la loro inammissibilità. In particolare, l’Agenzia delle Entrate continuerà a seguire l’orientamento prevalente, a livello di giurisprudenza, che è tra l’altro stato ribadito nell’anno 2007 da due sentenze della Corte di Cassazione a Sezioni unite.

L’inammissibilità del ricorso è strettamente legata all’assenza di una pretesa tributaria definita in quanto nell’avviso, in via preventiva, il Fisco invita a fornire elementi e/o dati che non sono stati valutati o considerati in maniera corretta in sede di dichiarazione dei redditi.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.