Canone Rai speciale anche per il tabaccaio

Scritto da: -

Il monitor relativo alle estrazioni del 10eLotto fa scattare in automatico il pagamento dell'abbonamento alla tv di Stato?

canone rai speciale tabaccaio.jpg

Basta avere un monitor in un esercizio commerciale per far scattare il pagamento del cosiddetto canone Rai, nella fattispecie il canone Rai speciale? Sembrerebbe di sì visto che a tanti tabaccai è arrivato il bollettino di pagamento da 136 euro da parte della televisione di Stato. E’ tutta “colpa” del monitor che, presente nelle tabaccherie, visualizza le estrazioni del gioco “10eLotto“. Che fare allora? Ebbene, in accordo con quanto riportato dal sito Internet della Confcommercio, la Federazione italiana tabaccai sta dialogando con la società Lottomatica e con lo Stato al fine di eliminare un tributo da pagare che non viene ritenuto equo. Questo perché la finalità del monitor è quella di visualizzare le estrazioni e non di ricevere programmi radiotelevisivi.

Secondo il Presidente della Federazione italiana tabaccai Giovanni Risso il pagamento di tale tassa non è equo anche in ragione del fatto che la presenza del monitor in tabaccheria viene in una certa misura imposta.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.